Home FotogrammiModeling Femmes Fatales

Femmes Fatales

by Psydis
Femmes Fatales

Una giornata particolarmente ricca di notizie nefaste rischiava di guastare lo shooting in programma. Incerta la realizzazione fino al primo pomeriggio, si è rivelata una solleticante sfida per diversi accadimenti che hanno comunque condizionato molto l’intero andamento.

Sulla falsariga della serie di spiacevoli eventi, nasce una copertina del post in stile molto particolare rispetto ai miei standard, a rievocare quasi tutto il turbinio di emozioni che ieri mi pervadevano durante il set.

Location di partenza Caffè del Tasso, un noto locale sito a Bergamo Alta con un paio di interessanti  angoli molto chic, dove tra mille problematiche di luce siamo riusciti dopo qualche prova a trovare il giusto connubio con l’atmosfera calda del luogo e l’terazione fredda della luce flash. La porzione di foto ivi scattate sono molto eleganti e imponenti, spinte sulle dominanti rosse e gialle danno a mio avviso molto l’idea delle “Femmes Fatales” di due donne belle e senza scrupoli.

Avviandosi verso il tramonto, grazie ad uno scorcio molto chiaro nel retro della piazza, si pensava di continuare lo shooting sui binari del precedente, ma qualcosa è davvero cambiato nel nostro umore e ispirati dalla location abbiamo in breve “attraversato” il confine del tema precedente, passando ad una serie di foto molto sexy ed intrigante. Entrambe le modelle si sono lasciate molto trasportare dal cambio, diventando molto flessibili alle pazze richieste che venivano proposte. Giulia Frontalini in particolare ad un certo punto ha proprio tolto i freni lasciandosi immortalare in tutto il suo fascino fatale. Di contro Noemi Pelagalli ha mantenuto il suo stile molto sobrio e composto nelle posture, ma in modo elegantemente snob da sembrare un pò “stronzetta e vanitosa”.

Due set veramente notevoli a livello di soddisfazione personale, con una spiccata preferenza per il secondo in cui, anche grazie alla mancanza della cameriera maleducata, mi sono sentito più libero di scattare e proporre idee più o meno efficaci.

0 comment
0

You may also like

Leave a Comment