On Thames Path

Un viaggio partito male e continuato peggio, unito a diversi problemi logistici nonostante fosse una vacanza premio, non hanno impedito ai due impavidi fotografi di sfidare buio, stanchezza e pioggerellina fastidiosa dal portare a casa un paio di scatti notturni dello skyline di Westminster.

E così che, armati di attrezzatura fotografica e tanta buona volontà, io e Alessandro Zuffi siamo partiti nel tardo pomeriggio del 28 Ottobre alla volta del centro di Londra, nel tentativo di non rendere vana la trasferta.

Ponti e corrimano sono stati provvidenziali per sopperire alla mancanza di cavaletto che, per motivi di imbarco aereo, erano rimasto a Milano consentendoci di scattare ad ISO non elevati, grazie comunque alla luminosità 2.8f e 4.0f degli obbiettivi a disposizione.

Molto meglio è andato il giorno successivo quando, abbiamo ripercorso la strada della sera prima, seguendo però tutto il corso del Tamigi fino al London Bridge.

Il 24-105mm ha fatto da padrone incontrastato, soprattutto per qualche foto architettonica della London Eye e della corazzata ormeggiata.

Neanche il tempo di arrivare a destinazione, che era già ora di correre alla subway per raggiungere Giulia Frontalini al MCM London per l’Eurocosplay 2011!

(Photoset on Flick)