Red Passion Night

Red Passion Night. Dining with Meryl Sama.

In tutti gli anni di shooting più o meno professionali, per la prima volta oggi ho provato forte soggezione. Essere nel centro a Milano a scattare Gaia in abito da sera rosso, magistralmente confezionato da Valentina, poteva sembrare un set comune tra tanti, ma l’impatto sociale è stato devastante.

Il mix modella ed abito ha fatto da calamitadi ogni genere di turista, curioso, fotografo e passante. Tempo che scattavo e mostravo a Valentina la foto, c’era già qualcuno intorno a Gaia per una foto o un selfie: italiani, russi, giapponesi, cinesi, cingalesi, … tutta la multiculturalità mondiale era riversata intorno a noi, chiedendo chi fosse la modella, la stilista, per che editore lavoravamo o scattavamo foto a e con lei.

Valentina Hernández ha nuovamente superato se stessa programmando questo outfit da capo a peidi … dalla pettinatura ai gioelli, fino alle scarpe. Giocando in casa, nella Milano capitale della moda, sono riuscite a convincere tutto il “pubblico” di essere grandi professioniste del settore abbigliamento di lusso.

Ho paragonato Gaia alla versione non burlesque di Dita von Teese, perchè tra il suo make-up e l’abito favolosamente glamour l’accostamento era praticamente scontato. Questo look calzava perfettamente sulla modella e devo dare adito ad entrambe di avere fatto, oltre ad un lavoro favoloso, scelte perfette in ogni dettaglio. Penso questo abito sia stato fatto apposta per essere indossato da Gaia. E’ praticamente quasi simbiotico alle curve della modella. Spesso si confezionano abiti su misura eccellenti, ma secondo me Valentina qua ha creato questo originale outfit catturando l’essenza di Gaia, in modo che la sua sinuosità e sensualità si evidenziasse in ogni singola posa e scatto. Nella perfetta dualità Gaia ha reso epico questo abito nel suo contrasto di capelli nero corvino verso un rosso accesso del vestito ed accessori,mantenendo il giusto profilo di femminilità luxury durante tutto il tempo dello shooting.

Per quanto mi riguarda, e per quanto esposto sopra, ringrazio nuovamente Valentina per l’onore di avermi chiesto di gestirle lo shooting … perchè lavorare in questo modo da davvero grandi soddisfazioni, nonostante i problemi e le tempistiche ristrette che fisiologicamente vanno tenute!

Buona parte del merito va anche a Gaia perchè è stata assolutamente ecccezionale in tutto e per tutto. Sapendo le problematiche di fondo, e nonostante le foto extra e/o spostamenti tra le minilocation un pò complessi, non ha mollato un attimo, non si è mai lamentata ne persa d’animo, rendendo proficuo lo shooting al 200% rispetto allo stimato, sia per qualità che quantità. Un “modella” da guerra davvero!!!

Non appena l’art director avrà vagliato gli scatti, potrete visionare i migliori nella relativa gallery del sito e nella sua pagina Facebook!!