Sweet & Spicy

Tra tante false dive e presunte modelle, ogni tanto capita di trovare semplici persone che nel loro piccolo racchiudono un immenso potenziale inespresso. La folgorazione odierna si chiama Laura Elena, giovane mamma tortonese a cui oggi ho avuto privilegio ed onore di fare uno shooting insieme al Team Mobile degli amici Massimo e Giovanni. Senza presunzione, senza supponenza e con estrema professionalità si è prestata insieme a Sara Zenga per una lunga giornata di scatti, dimostrando come non serve rincorrere i “mi piace” o postare mile mila foto su Facebook per essere una modella eccellente.

La cosa che si nota subito lavorando con lei è la perfetta naturalezza con cui posa davanti all’obbiettivo; qualsiasi cosa gli si chieda di fare lei in breve tempo la esegue in maniera magistrale, sia essa una posa o un’espressione facciale profonda, pronunciata e convincente. Con lei non sei mai a corto di idee perchè è lei stessa la prima a muoversi (a volte anche troppo) in piena autonomia per cambiare postura, posizione, mimica. La perfetta sinergia che si crea tra fotografo e modella porta davvero a risultati straordinari e ad una raffinata gamma di foto diverse che, al momento della pubblicazione, mettono in estrema difficoltà sulla scelta in quanto ne vorresti pubblicare il 75% di quelle scattate.

Nel mio caso è stata anche una modella duttile e paziente visto che mi ha sopportato in una mezz’ora di prove con il 50mm F1.4 in una lunga fase sperimentale di ritratto. Da tempo volevo usare con successo quell’obbiettivo Canon per metterlo sotto pressione e scoprirne pregi e difetti, la mia grande occassione è stata questa. Ora so anche gestire con maggiore sicurezza la mia attrezzatura fissa.

Se avessi un’agenzia fotografica, so che la vorrei scritturata tra le mie modelle di punta per scatti commerciali di un certo livello!

(Set in progress on Flickr)