Una rivelazione glamour … Denise!

Dopo un fermo prolungato per motivi lavorativi, è Massimo Mussini a darmi il LA per riprendere la sinfonia di shooting con una proposta improvvisa di un piccolo model sharing.  Suggerisce di contattare Denise Collovati, cosplayer che già teneva d’occhio per qualche lavoretto e che pensava potesse essere la chiave di volta per un set fashion molto valido. Una breve scorsa al suo album Facebook e già abbiamo deciso che sarebbe stata lei la nostra modella odierna.

Realizzato presso l’Idroscalo di Milano, ha permesso una serie di esperimenti importanti per tutto il gruppo con diverse disposizioni di flash multipli, luce ambiente, riflessa e con grandi gap di STOP che reputo molto costruttivi e formativi. Ho inoltre provato la corrente artistica di Massimo del “bruciare tutto il bianco” che finora non ho mai utilizzato ma che oggi ho testato volentieri anche per un confronto tra le nostre tecniche. Continuo a non adorarla, ma è indubbio che a volte regali foto molto accattivanti. Soci di scatto oltre a Max, la moglie Paola e Giovanni Roatti.

Non conoscevo Denise quindi inizialmente ho dovuto calibrare un pochino affinità su pose, espressioni e posture in cui si sentiva più a suo agio, ma assestata in breve tempo la sintonia si è rivelata una modella eccezionale. Tralasciando il fattore di bellezza palese, la duttilità e disponibilità con cui ha posato per ore, senza lamentarsi e senza mai smettere di sorridere o impegnarsi, la paragona come serietà ad una vera professionista. Messa alla prova con diverse mini-location, cambi d’abito, variazioni repentine e posture non ha mai fatto scendere la prestazione di una virgola.

Partito come set fashion, ci si è presto accorti che la naturalezza e disinvoltura con cui riusciva a giostrarsi tra quattro fotocamere in contemporanea, dava margine ad un salto di qualità virando verso il glamour, uno stile non alla portata di tutti dove il bello ed il sensuale devono essere un connubio perfetto per essere credibili. Questa scelta ci ha sicuramente dato ragione, infatti è stata assorbita da Denise in pochi attimi nei quali da modella di classe si è trasformata in una pericolosa e peccaminosa tentatrice e a distanza di poco di una sensuale concorrente di gara di bellezza. Ovviamente queste sono libere intepretazioni che ho dato io per fissare nella mia testa lo stile che volevo man mano che trovavamo una mini-location che ci aggradava; ognuno poi è libero di ritrovarsi in ciò che dico piuttosto che no.

Sicuramente è stata una piacevole rivelazione, mi rimane solo la speranza in futuro di aver ancora modo di collaborare qualche volta insieme a Denise … anche perchè è inutile dire che sicuramente qualche strano set con Max e Giovanni a breve ce lo inventeremo. Ed ora mettiamo le pile in carica, domani mi attende un’importante shooting con luci da studio che NON voglio assolutamente fallire o rischiare sia mediocre!