Le Torte … e i Cupcakes … di Giada

Si dice che “Nella botte piccola c’è il vino buono” e nulla è più veritiero se il termine di paragone è la piccola bottega dolciaria “Le torte di Giada“. Molto essenziale ma accogliente, è il giusto compromesso tra la dimensione e la necessità. Ma farsi ingannare da questo è il peggiore errore che si possa commettere, perchè il solo veloce sguardo  al bancone è un trionfo di attesa per le papille gustative. Partendo da un ibrido tra la base di un muffins e il frosting da cupcakes, si passa a delle deliziose donuts fino alle finezze dolciarie e il gelato allo yoghurt. L’impasto morbido e umido al punto giusto è il preludio alle varietà di creme che lo sovrastano; soffici e colorate vanno incontro ad un tripudio per gli occhi e l’olfatto nelle loro varie colorazioni ed aromi che accontentano tutti i palati, da quelli più raffinati che prediligono il limone o i frutti di bosco ai più golosi che scelgono il fondente, il caramello o l’intramontabile caffè. Il frosting, corposo e spumoso, incornicia il capolavoro con un’aroma delicato e non troppo dolce tale da accontentare un pò tutti ma soprattutto non appesantisce troppo il complesso, rimanendo comunque bel calibrato e leggero per non impastare la bocca e non dare quel senso di “grasso” tipico delle creme ricche di burro. La ciliegina sulla torta? Giada, Rosy e Marco che con un sorriso e tanti buoni consigli, attenti anche ai clienti più esigenti e con intolleranze, compongono e servono le magnifiche creazioni!

Insomma è il giusto sfizio giornaliero per chi si trovi a passaggiare per il Corso Mameli di Brescia e voglia accompagnare i suoi passi con una deliziosa tentazione dolciaria … ma anche una fine sopresa per parenti ed amici grazie alle comode e dedicate confezioni firmate che permettono un facile e sicuro trasporto, tutelando l’integrità del cupckaes e mantenendo la fragranza dello stesso.

E proprio grazie a loro oggi pomeriggio alcuni cosplayer hanno intrattenuto un gruppo di simpatici ed allegri bambini, vestendo i panni dei principi e principesse Disney più amati … dal sontuoso Aladdin al coraggioso Filippo … da Biancaneve a Cenerentola con a seguito la sorellastra cattiva … dall’eterno bambino Peter Pan fino alla dolce Rapunzel. Il mix tra i fattori è sempre sconvolgente, soprattutto quando gli stessi genitori ci prendono gusto e sfidano i figli in maniera più o meno giocosa ed agonistica. Curiosa anche la reazione dei passanti più o meno disponibile allo scherzo, oltre ai genitori che non sapendo dell’evento si fermavano inebetiti con i loro bimbi per prendere parte alla bagarre.

Neanche a dirlo, la conclusione migliore della giornata è stata siglata con un trio di cupckaes d’assaggio, unito a due donuts gentilmente offerti da Giada che hanno fatto la gioia del mio dopo cena.